Tu sei qui: Portale Rosa Servizi Servizi Demografici Acquisto della cittadinanza italiana

Acquisto della cittadinanza italiana

La cittadinanza è l'appartenenza di una persona ad un determinato Stato.

Come si acquista

  • automaticamente, verificando le condizioni previste dalla legge
  • a domanda dell'interessato, qualora sussistano determinati requisiti

 

La cittadinanza si acquista automaticamente:

  • per filiazione ("ius sanguinis" o diritto di sangue in virtù del quale il figlio nato da padre italiano o madre italiana è cittadino italiano)
  • per nascita sul territorio italiano ("ius soli" o diritto di suolo, se i genitori sono ignoti o apolidi oppure se i genitori stranieri non trasmettono la propria cittadinanza al figlio secondo la legge dello Stato di appartenenza o se il minore è stato rinvenuto in una condizione di abbandono sul territorio italiano)
  • per riconoscimento di paternità o maternità o a seguito di dichiarazione giudiziale di filiazione durante la minore età della persona
  • per adozione durante la minore età della persona

 

La cittadinanza si acquista a domanda:

  • per beneficio di legge, con accertamento effettuato dalla competente autorità (Sindaco, Autorità consolare, Ministero dell'Interno) nei seguenti casi:
    • discendente da cittadino/a italiano/a per nascita i fino al secondo grado (genitori e nonni) in presenza di uno dei seguenti requisiti:
      • prestazione del servizio militare nelle Forze Armate Italiane previa dichiarazione di voler acquisire la cittadinanza italiana.
      • assunzione di un pubblico impiego alle dipendenze dello Stato Italiano, con dichiarazione di voler acquistare la cittadinanza italiana.
      • residenza legale in Italia da almeno due anni al raggiungimento della maggiore età con dichiarazione, entro un anno dal compimento del 18° anno, di voler acquistare la cittadinanza italiana
    • nato sul territorio italiano e ivi residente legalmente ed ininterrottamente fino al raggiungimento della maggiore età con dichiarazione, entro un anno dal compimento del 18° anno, di voler acquistare la cittadinanza italiana
    • maggiorenne riconosciuto o dichiarato giudizialmente quale figlio di genitore italiano, con dichiarazione di elezione della cittadinanza italiana entro un anno dal riconoscimento/dichiarazione.
  • per matrimonio con cittadino/a italiano/a (se non sussiste separazione legale o divorzio), a seguito di decreto di concessione del Ministero dell'interno, previa domanda al Prefetto competente, in presenza di tutti i seguenti requisiti:
  1. residenza legale in Italia per un periodo di almeno 6 mesi dopo il matrimonio (se l'interessato sia residente all'estero, occorre la decorrenza di tre anni dalla data di matrimonio; in tale caso la domanda per l'acquisto della cittadinanza deve essere presentata all'Autorità consolare competente per il luogo di residenza )
  2. iscrizione/trascrizione del matrimonio in Italia, sui registri di stato civile

     Dove e quando presentare l'istanza

  1. residenti a Trezzano Rosa: il coniuge straniero o apolide di cittadino italiano può acquistare la cittadinanza italiana presentando domanda al Ministro dell'Interno per il tramite del Prefetto di Milano, trascorsi sei mesi di residenza legale in Italia dopo la celebrazione del matrimonio.
  2. residenti all'estero: lo straniero o apolide coniugato da almeno tre anni con cittadino italiano deve rivolgersi all'Autorità consolare italiana competente per luogo di residenza all'estero.
  • per naturalizzazione, a seguito di decreto di concessione del Presidente della Repubblica, previa domanda al Prefetto di Milano per i residenti a Trezzano Rosa in presenza di uno dei seguenti requisiti:
  1. discendenti di ex cittadini italiani per nascita fino al secondo grado e per gli stranieri nati sul territorio italiano con residenza in Italia da almeno tre anni
  2. straniero maggiorenne adottato che risiede legalmente da almeno 5 anni in Italia successivamente all'adozione
  3. straniero che ha prestato servizio anche all'estero per almeno 5 anni alle dipendenze dello Stato
  4. cittadino comunitario con 4 anni di residenza in Italia
  5. apolide che risiede da almeno 5 anni in Italia
  6. straniero extracomunitario che ridiede da 10 anni in Italia

Data la complessità della materia, per ulteriori informazioni e per gli adempimenti necessari rivolgersi all'Ufficio di Stato Civile.
 

Il Comune

Municipio
Piazza XXV Aprile, 1
C.A.P. 20060
Tel.
02-920199.1
Tecnico .20
Demografici .30
Ragioneria .40
Segreteria .50

Polizia Locale
02-9094004

Fax
02-92019959

postacertificata.png
Posta certificata


P.IVA 04670940156
C.F. 83502090158

Codice univoco Fatt. Elettronica: UFTBQ4

« febbraio 2020 »
febbraio
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829