Tu sei qui: Portale Articolo 181 DL n. 34 /2020 - Sostegno alle imprese di pubblico esercizio - TOSAP

Informazione e modulistica


Amministrazione Trasparente

Suap.jpg

    Calcolo IMU 2020

« agosto 2020 »
agosto
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
 

Articolo 181 DL n. 34 /2020 - Sostegno alle imprese di pubblico esercizio - TOSAP

PROCEDURA SEMPLIFICATA

Si allega modello di domanda che le imprese di pubblico esercizio possono utilizzare al fine di richiedere l'occupazione gratuita del suolo pubblico, ai sensi dell'art. 181 DL 34/2020 e le note di lettura ANCI legate al provvedimento.

Per informazioni l'amministrazione e l'ufficio commercio sono a disposizione.
 
 
Riportiamo Alcuni chiarimenti di ANCI in merito alla norma:
 
1. La norma E’ contenuta nel DL n. 34 /2020, pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 19 maggio, la norma (articolo 181) che prevede l’esonero parziale dal pagamento di Tosap e Cosap da parte delle imprese di pubblico esercizio titolari di concessioni o di autorizzazione concernenti l’utilizzo di suolo pubblico. 
 
2. Efficacia L’esonero dal pagamento Tosap e Cosap è previsto per il periodo che decorre dal 1° maggio al 31 ottobre 2020 ed il ristoro per i Comuni del minor gettito è a carico di un Fondo nello stato di previsione del Ministero dell’Interno di cui si dirà nel successivo punto 8 della presente nota. 
 
3. Finalità La disposizione in commento, chiaramente di natura emergenziale, temporanea ed eccezionale, ha la duplice finalità di favorire la ripresa delle attività economiche sospese con il DPCM del 10 Aprile 2020 e che a decorrere dal 18 maggio u.s. – con l’entrata in vigore del DPCM del 17 maggio u.s. – hanno potuto riaprire i propri esercizi commerciali, nonché di favorire il rispetto delle misure di distanziamento connesse all’emergenza da COVID-19 stabilite dal Governo nel succitato DPCM. 
 
Ambito Soggettivo:
a) gli esercizi di ristorazione, per la somministrazione di pasti e di bevande, comprese quelle aventi un contenuto alcoolico superiore al 21 per cento del volume, e di latte (ristoranti, trattorie, tavole calde, pizzerie, birrerie ed esercizi similari); 
 
b) gli esercizi per la somministrazione di bevande, comprese quelle alcooliche di qualsiasi gradazione, nonché di latte, di dolciumi, compresi i generi di pasticceria e gelateria, e di prodotti di gastronomia (bar, caffè, gelaterie, pasticcerie ed esercizi similari); 
 
c) gli esercizi di cui alle lettere a) e b), in cui la somministrazione di alimenti e di bevande viene effettuata congiuntamente ad attività di trattenimento e svago, in sale da ballo, sale da gioco, locali notturni, stabilimenti balneari ed esercizi similari; 
 
d) gli esercizi di cui alla lettera b), nei quali è esclusa la somministrazione di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione. 
 
 

Cicogne

 

Il Comune

Municipio
Piazza XXV Aprile, 1
C.A.P. 20060
Tel.
02-920199.1
Tecnico .20
Demografici .30
Ragioneria .40
Segreteria .50

Polizia Locale
02-9094004

Fax
02-92019959

postacertificata.png
Posta certificata


P.IVA 04670940156
C.F. 83502090158

Codice univoco Fatt. Elettronica: UFTBQ4

« agosto 2020 »
agosto
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31