Tu sei qui: Portale Il Comune Notizie Donna: conciliazione famiglia-lavoro

Donna: conciliazione famiglia-lavoro

Ricerca donne maggiorenni disoccupate o maleoccupate, interessate a prendere parte ad un percorso di riprogettazione professionale e di eventuale costruzione della propria idea microimprenditoriale.

Donna: conciliazione famiglia-lavoro

Donne e lavoro: insieme possiamo!

Nell’ambito delle iniziative a supporto degli interventi di conciliazione famiglia-lavoro finanziati da Regione Lombardia e ATS Milano Città Metropolitana, A.S.S.E.MI., azienda che si occupa di gestione dei servizi in ambito sociale e di promozione dei diritti della cittadinanza, all’interno del progetto “Governare gli equilibri: una rete territoriale per promuovere conciliazione” ricerca donne maggiorenni disoccupate o maleoccupate interessate a prendere parte ad un percorso di riprogettazione professionale e di eventuale costruzione della propria idea microimprenditoriale.

Il progetto, in collaborazione con l’associazione nonprofit “Piano C”, che da anni si occupa di empowerment femminile e riprogettazione professionale, intende valorizzare il talento di tutte le donne escluse dal mondo del lavoro o che si trovano in una posizione lavorativa instabile, dequalificata e mal retribuita rispetto alle loro potenzialità e aspirazioni.

Il percorso sarà di gruppoe totalmente gratuito dal punto di vista economico, ma oneroso in termini di tempo e impegno. L’obiettivo è accompagnare le partecipanti a costruire la mappa del proprio talento, a focalizzare i propri punti di forza e definire un progetto professionale e/o microimprenditoriale.

Il progetto professionale e/o microimprenditoriale delle partecipanti potrà rientrare nell’ambito dei servizi di conciliazione, ovvero servizi che aiutino le persone a gestire meglio l’equilibrio tra tempo di vita e tempo di lavoro, e in ogni caso saranno valorizzati progetti con una ricaduta diretta a livello territoriale in termini di reti e risorse.

Ti sembra una sfida impossibile? Non ti preoccupare, partendo dall’analisi delle tue competenze, delle tue aspirazioni e delle tue attitudini imprenditoriali, Piano C ti aiuterà a costruire un piano di azione per implementare il tuo progetto.

Le migliori idee saranno poi premiate tramite concorso pubblico e accompagnate nella fase di avvio.

Per partecipare al percorso è necessario compilare questo form, dove ti verranno fatte alcune domande riguardo alla tua storia professionale, ai tuoi desideri e progetti e ti sarà chiesto di caricare il tuo cv:
form di candidatura a questo link

ATTENZIONE! La compilazione del form non dà diritto necessariamente alla partecipazione al percorso formativo, ma servirà a Piano C per fare una pre-selezione delle candidate ritenute più idonee e motivate che saranno invitate una giornata di formazione e selezione di gruppo che si terrà il 27 giugno 2018.Le candidate preselezionate riceveranno comunicazione con indicazioni per partecipare alla selezione finale.
Al termine di questa giornata verranno selezionate le partecipanti finali al percorso che sarannocontattate da Piano C e informatesulle tempistiche di avvio del percorso (presumibilmente verso metà settembre) e sulla sede degli incontri, che sarà decisa in base ai comuni di residenza delle partecipanti.

Termine di invio delle candidature: 15 giugno 2018.

Possono partecipare al percorso donne maggiorenni, escluse dal mondo del lavoro o maleoccupate, residenti nei seguenti comuni: Pioltello, Rodano, Segrate, Vimodrone, Cernusco sul Naviglio, Bellinzago Lombardo, Bussero, Cambiago, Carugate, Cassina de’ Pecchi, Gessate, Gorgonzola, Pessano con Bornago, Melzo, Cassano d’Adda, Inzago, Liscate, Pozzuolo,Settala, Truccazzano, Vignate, Trezzo d’Adda, Basiano, Grezzago, Masate, Pozzo d’Adda, Trezzano Rosa, Vaprio d’Adda, Peschiera Borromeo, Mediglia, Pantigliate, Paullo, Tribiano, Carpiano, Cerro al Lambro, Colturano, Dresano, Melegnano, San Donato M.se, San Giuliano M.se, San Zenone al Lambro, Vizzolo Predabissi, Pieve Emanuele, Binasco, Casarile, Noviglio, Lacchiarella, Vernate, Zibido San Giacomo, Rozzano, Basiglio, Locate Triulzi, Opera.

Il Comune

Municipio
Piazza XXV Aprile, 1
C.A.P. 20060
Tel.
02-920199.1
Tecnico .20
Demografici .30
Ragioneria .40
Segreteria .50

Polizia Locale
02-9094004

Fax
02-92019959

postacertificata.png
Posta certificata


P.IVA 04670940156
C.F. 83502090158

Codice univoco Fatt. Elettronica: UFTBQ4

« giugno 2018 »
giugno
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930